About (Italiano)

Laura Alonso PadínEnglish | Deutsch | Español | Français | Italiano

Il soprano spagnolo Laura Alonso è nata a Villagarcía de Arosa (Spagna). Dopo gli studi di violino, grazie alla borsa di studio della fondazione Alexander von Humboldt, ha studiato canto al Conservatorio di Karlsruhe sotto la guida di Aldo Baldín, Anna Reynolds, Jean Cox e, per la liederistica, Hartmut Höll.

A ventitre anni è entrata a far parte della compagnia del Teatro Aalto di Essen dove ha interpretato i principali ruoli del repertorio operistico italiano e tedesco, ricevendo il premio del pubblico del Teatro Aalto come migliore artista giovane: Mimì (La Bohème), Gilda (Rigoletto), Susanna (Le Nozze di Figaro), Zdenka (Arabella), Pamina (Il flauto magico) e Blanche (Les dialogues des Carmelites).

Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti ai concorsi internazionali di canto: Concorso Alfredo Kraus (primo premio), Concorso di Verviers, Concorso Franco Corelli e Jaume Aragall.

Laura Alonso è ospite regolare delle più importanti istituzioni musicali quali il Concertgebouw di Amsterdam, la Philharmonie di Berlino e Colonia, il Musikhalle di Amburgo, Lincoln Center di Nova York, l’Auditorium Rishon le Zion in Israele, il Teatro Erode Attico di Atene, il Teatro di Guanajuato, il Palacio de Bellas Artes in Messico, l’Auditorium di Los Angeles. In Spagna ha cantato nei più importanti teatri e sale da concerto.

Collabora regolarmente con i direttori Ion Marin, Philip Jordan, Frans Brüggen, Karel Mark Chichon, Christoph König, Heikko Mathias Förster, Stefan Soltesz, Zoltan Peszko, Victor Pablo Perez, Rafael Frühbeck de Burgos, Carlos Kalmar e Jiri Kôut, esibendosi nei ruoli di Antonia, Zerbinetta, Susanna, Lucrezia Borgia, Maria Stuarda, Oscar, Lucia, Lulú, Giulia, Nannetta, Sophie, Elvira, Amina e Violetta.

Ha lavorato a fianco di grandi registi quali Pilavachi, de Tomasi, Schaaf, Pontiggia, Berndt, Schliengensief e Hilsdorf ai festival di Las Palmas e Tenerife, Royaumont, Bregenz, al Teatro de la Maestranza di Siviglia, all’Expo 2000 di Hannover, Dorbirn in Austria, Verbier della Svizzera, alle Innsbrucker Festwochen, ai festival dell’Île de France e di Santander, al Festival d’Autunno di Madrid e alle Opernwochen di Berlino.

Tra gli impegni più significativi da segnalare il ruolo di Giulia nella Scala di seta di Rossini che ha portato in tournée con i Freibur- ger diretti da Attilio Cremonesi, e il fortunato debutto alla Staatsoper di Berlino in Arianna a Nasso. Alle Innsbrucker Festwochen der Alten Musik ha debuttato come Cleopatra nel Giulio Cesare in Egitto di Antonio Sartorio, la cui registrazione discografica ha vinto il prestigioso Diapason d’or della critica francese.

A Utrecht Laura Alonso ha ottenuto un altro successo cantando il ruolo di Magda nella Rondine di Puccini con la Nederlands Radio Symfonie Orkest diretta da Miguel Ángel Gómez Martínez, e a Salisburgo come Sandrina nella Finta Giardiniera di Mozart per la regia di Doris Dörrie. È poi stata ospite dei teatri di Santander e La Coruña con Carmen e ha preso parte alla prima spagnola de The rescue of Penelope di Britten.

Laura Alonso PadínIl soprano spagnolo svolge un’intensissima attività concertistica, i prossimi appuntamenti la vedranno impegnata in un Liederabend alla Fondazione Juan March di Madrid e in concerto con Manuel Burgueras all’Auditorium Conde Duque. Seguirà un Liederabend con il pianista Stephan Matthias Lademann a Santiago de Compostela e una serie di concerti di musica spagnola negli Stati Uniti. Il 2009 ha visto Laura Alonso impegnata nel Deutsches Requiem di Brahms, nel Messiah di Handel, nella Sinfonia n. 4 di Mahler, nella Creazione di Haydn e in un programma di canzoni spagnole con gli Hamburger Symphoniker

Nel 2010, in occasione dei festeggiamenti della capitale europea della cultura, sarà di nuovo ospite del Teatro Aalto di Essen con un galà operistico.

Nel 2011 debutterà al Teatro Colón di Buenos Aires nel ruolo di Lulu nell’omonima opera di Alban Berg e al Lincoln Center di Nova York diretta dal maestro E: Plasson e la New York Opera Society.

Fra i suoi cd, Col sorriso d’innocenza, dedicato alle arie sconosciute del Belcanto con l’Orchestra Filarmonica di Malaga, ha ottenuto ottime critiche dalla stampa specialistica.

Per l’etichetta discografica Columna Musica Laura Alonso ha pubblicato una raccolta di canti galiziani dal titolo Lúa descolorida, a cui seguirà un secondo cd di musiche spagnole.

Repertoire: Opera | Oratorium | Operetta | Zarzuela